una giovane ragazza ascolta musica al cellulare ai bordi della piscina wellness

La musica e il benessere psicofisico

Negli anni, molti studi e ricerche hanno appurato che la musica fa bene al corpo e alla mente, e per questo motivo oggigiorno viene usata per curare disturbi come depressione, anoressia, bulimia, demenze senili e sindromi da dolori cronici.

Ma come agisce la musica sul nostro cervello? Durante l'ascolto di un brano musicale, il cervello rilascia nel corpo la dopamina, un neurotrasmettitore adibito all'appagamento dei sensi, migliorando il nostro senso di stress, ansia e stanchezza.

La musica non influisce solo sulle emozioni, ma anche sulle funzioni motorie e su quelle cardiocircolatorie. Ecco perché viene usata per curare disturbi neurologici, come per esempio il morbo di Parkinson, oppure per abbassare la pressione del sangue o il battito del cuore.