una signora durante un massaggio al ciocolato

Massaggio shiatsu: l’energia per il benessere

Il massaggio shiatsu è un tipo di trattamento nato in Giappone nei primi anni del Novecento. La filosofia su cui si basa lo shiatsu vede come concetto centrale quello dell’energia vitale, il “Qi”, intesa come la forza interiore che permette di mantenere l’equilibrio tra corpo e mente.

L’energia Qi scorre attraverso dei canali energetici chiamati meridiani. Queste linee collegano gli organi tra di loro e sono in tutto 24. Un disequilibrio nel Qi può comportare disturbi, malattie e malanni. Diventa quindi essenziale riportare l’armonia tra i meridiani. È in questo momento che entra in gioco il massaggio shiatsu.

Il terapeuta premendo nei punti che corrispondono ad una particolare zona energetica del corpo, aiuta l’organismo a ritrovare il benessere psico-fisico. Il grande pregio di questo trattamento è quello di mettere in funzione i processi di autoguarigione del corpo, il quale reagisce per effetto dello stimolo dei punti energetici dei meridiani.

Il massaggio shiatsu ha anche la capacità di rilassare profondamente e di aiutare il corpo e la mente a recuperare le energie perse.

Scoprite i benefici e le tecniche del massaggio shiatsu!

 

Massaggio shiatsu: i benefici di una filosofia antichissima

Lo shiatsu ha numerosi benefici. Grazie alle sue manovre, il massaggio shiatsu:

  • Migliora la circolazione sanguigna;
  • Regolarizza il metabolismo;
  • Migliora la circolazione linfatica;
  • Diminuisce la tensione muscolare;
  • Migliora i problemi digestivi;
  • Diminuisce i dolori cervicali e alla testa;
  • Migliora il sistema immunitario;
  • Rimedio per l’insonnia e per i problemi digestivi;
  • Migliora la postura;
  • Diminuisce l’ansia, lo stress e il nervosismo.

Il massaggio shiatsu agisce quindi sia a livello energetico che a quello fisico, aiutando la mente e il corpo a recuperare la salute.

Scoprite tutti i vantaggi dello Shiatsu!

 

Tecniche di massaggio shiatsu: le manovre che fanno bene

Le tecniche shiatsu si basano su cinque pilastri: pressione; piacere/dolore; perpendicolarità; postura e respiro. La pressione in particolare è la tecnica di base del massaggio shiatsu. Verrà esercitata la pressione nel rispetto del respiro del ricevente, secondo un metodo di applicazione perpendicolare e dopo aver assicurato la giusta postura del paziente.

Le manipolazioni vengono esercitate su punti ben precisi del corpo utilizzando in prevalenza il pollice, ma anche il gomito, il palmo della mano e le ginocchia. Di solito il ricevente è sdraiato su un tappeto o futon, in un ambiente confortevole che aiuti e stimoli il rilassamento.

Non vengono utilizzati né oli essenziali né creme, preferendo il contatto diretto con il paziente. Le pressioni entrano quindi in profondità e producono uno stimolo a cui il ricevente risponde recuperando le risorse vitali.

Il terapeuta preferisce le manipolazioni e le pressioni, rispetto agli sfregamenti. Solamente comprimendo i punti energetici, infatti, potrà stimolare il corpo a rigenerarsi e a recuperare lo stato di salute.

Scoprite le strutture che vi offrono un massaggio shiatsu!