la sauna finlandese in legno in un wellness hotel

Sauna

Sempre più spesso, parlando di wellness e di benessere in generale, si è soliti pensare alla sauna e a tutte le tecniche curative di origini antiche. È ormai abitudine molto diffusa studiare le cure del corpo utilizzate in passato e applicarle ai giorni nostri, pur attribuendo modifiche sostanziali. La Sauna, a tal proposito, è uno degli esempi più significativi.

Nata in Finlandia in epoche antichissime, la Sauna era originariamente intesa come dimora invernale. Per proteggersi dai freddi inverni veniva infatti prodotto del vapore gettando acqua su pietre arroventate dal fuoco. Si raggiungevano in questo modo temperature talmente alte da permettere alle persone di togliersi gli abiti.

Nelle saune più antiche si utilizzavano dei veri e propri fuochi a legna per riscaldare le pietre (il fumo era fatto uscire una volta giunti ad alte temperature); solo nei secoli successivi si è potuto osservare un graduale miglioramento delle tecniche di riscaldamento delle saune. È importante ricordare come le saune in effetti rappresentavano delle vere e proprie abitazioni nella Finlandia del passato, quando le famiglie povere cercavano di proteggersi dai rigidi inverni del nord; solo successivamente si è diffusa la costruzione delle saune come ambienti distaccati dalle abitazioni. Oggi in Finlandia una casa su due possiede una sauna privata.

In tutta Europa la sauna è vista come un ambiente adatto al benessere fisico ma anche come un luogo in cui socializzare, trattandosi di uno spazio non eccessivamente grande in cui possono accedere più persone. Molte palestre e centri sportivi sono dotati di saune all'avanguardia, quelle di ultima generazione sono persino saune a raggi infrarossi.